Curiosità

Lo sapevi che …

Come si dice caffè nelle varie lingue del mondo? Cosa lega il caffè alla caffeomanzia?

Caffè in (quasi) tutte le lingue del mondo
 

Arabo
qahwa
Norvegese
kafe'
Bengalese
kophi
Olandese
koffie
Birmano
gra-pi
Persiano
ghahve
Danese
kafe'
Polacco
kawa
Cambogiano
gafe'
Portoghese
cafe'
Cantonese
gafe
Rumeno
cafenea
Cinese
kafei
Russo
ko'fie
Cingalese
kopi
Serbo Croato
kafa
Coreano
kopi
Sloveno
kavarna
Ebraico
bait hahva
Spagnolo
cafe'
Esperanto
kafejo
Svedese
kaffe
Finlandese
kahvi
Swaili
mkaawa
Francese
cafe'
Tagalog
kape'
Giapponese
kafee
Tamil
kaapi
Greco
kafenion
Tedesco
Kaffee
Hindi
kaafii
Thai
gahfaa
Indonesiano
kedai copi
Turco
hahve
Inglese
coffee
Ungherese
kave'
Lao
gahfeh
Vietnamita
ca' - phe
Malese
kopi
Yoddish
kavehois

 
 
Caffeomanzia e destino

 
Basata sull'osservazione dei fondi del caffè , è una delle tante pratiche divinatorie che in Oriente veniva praticata già diversi secoli fa. Arrivò in Italia, esattamente a Firenze, alla fine del ‘600. La gente andava dalle indovine con un sacchetto di chicchi torrefatti per preparare una o più tazze di caffè, poiché c'era l'abitudine di offrirne una anche alla veggente.
Ancora verso gli anni Cinquanta, nel sud Italia era possibile trovare anziane operatrici.
La divinazione si pratica nel seguente modo. Si prepara un caffè alla turca
, facendo bollire in un pentolino il caffè macinato molto finemente. Il consultante beve la parte acquosa e poi capovolge la tazza su di un piatto, facendola ruotare sopra di esso più volte. I depositi di caffè rimasti, sia nella tazza, che nel piatto, formeranno delle figure che l'indovino interpreterà.
I fondi rimasti nella tazza si riferiscono al presente, quelli nel piatto sono relativi al futuro.
I primi devono essere interpretati ruotando la tazza più volte tra le dita; il piatto non deve essere mosso, perché le figure prendono significato dalla loro posizione rispetto all'indovino.
Il piatto viene idealmente diviso da una riga orizzontale chiamata "livello dei giusti"; le figure poste al di sotto di questa linea hanno minore forza, quelle poste al di sopra, invece, hanno forza maggiore. Questi i significati delle figure più importanti.
AEREO: partenza improvvisa.
ANCORA: possibile viaggio, o rapporti con uno straniero.
ANELLO: una riuscita totale, un accordo raggiunto.
ARCO: cattive notizie.
BALENA: successo professionale.
BARCA: visita in arrivo.
BOTTIGLIA: momenti piacevoli.
CANDELA: aiuti e sostegno.
CAPPELLO: in arrivo un cambiamento.
CASSERUOLA: giunge un grande amore.
COLTELLO: ostacoli.
CUORE: qualcuno ti darà una prova d'amore.
FALCE: delusioni sentimentali.
FIORE: desiderio che si realizza.
FOGLIE: denaro in abbondanza.
FORBICI: litigio.
LINEA: giornata tranquilla, se è diritta; se è curva, imprevisti.
LUNA: crescente: buone notizie; calante: cattive notizie.
MELA: successi economici.
NUVOLE: contrattempi.
STELLA: in arrivo cambiamenti positivi.
TAVOLA: incontro in famiglia.
TRIANGOLO: punta alto riuscita, punta basso fallimento.
UOVO: grandi successi.

 
Curiosità  varie



 
La zolletta di zucchero individuale è una trovata che risale al 1854, ad opera del droghiere parigino Eugene Francois.

Altri condimenti abituali del caffè sono il latte o la panna liquida, serviti in piccoli contenitori a parte o direttamente in tazza.

L’abitudine di proporre sul piattino un quadratino o un pezzo di cioccolato proviene della Svizzera e dal Belgio.
 
Il biscottino, spesso aromatizzato allo zenzero o alla cannella, è invece una tradizione anglosassone.

Nelle grandi occasioni il caffè servito a “regola d’arte” deve essere presentato con un vassoio di leccornie dolci, non più grandi di un boccone, che comprendono cioccolatini e pasticcini spesso ricoperti al cioccolato.

Concludiamo questa golosa coniugazione di sapori e caffè con l’uso veneziano di riunire su un vassoietto: un caffè mescolato con latte, un bicchiere di vino aromatico e uvetta macerata nella grappa.